Orgoglio Pregiudizio e Zombies

E’ da un pò che si parla della trasposizione cinematografica del libro di Seth Grahame Smith intitolato Orgoglio Pregiudizio e Zombies.

Notizia di pochi giorni fa è che ora abbiamo anche la protagonista del film, il volto di Elizabeth Bennet sarà quello di Lily Collins, che sarà diretta da Burr Steers

Dello scrittore possiamo dire che è stato anche lo ceneggiatore di due film recenti, parliamo di  La leggenda del cacciatore di vampiri e Dark Shadows , della Collins invece l’abbiamo vista l’anno scorso in Biancaneve accanto a Julia Roberts nei panni della matrigna cattiva, il regista ha diretto nel 2011 Segui il tuo cuore

lilly collins pride prejudice zombies 650x366 Orgoglio Pregiudizio e Zombies arriva al cinema

 

Ecco la sinossi ufficiale della trama di Orgoglio Pregiuzizio e Zombies,  romanzo di Seth Grahame-Smith, pubblicato da una piccola casa editrice americana, che vede i personaggi iconici di Jane Austen di Orgoglio e pregiudizio contro gli zombie in una rivisitazione umoristica del romanzo, scalando in breve tempo tutte le classifiche di vendita e imponendosi come il fenomeno editoriale dell’anno, in Italia uscito con la casa editrice Nord.

Sinossi: È una verità universalmente riconosciuta che uno zombie in possesso di un cervello deve essere in mancanza di più cervelli. “Così inizia Orgoglio e pregiudizio e zombie, una edizione ampliata della persona amata nel romanzo di Jane Austen con scene completamente nuove di zombie, caos, e ossa scricchiolanti . La nostra storia si apre, con una misteriosa peste che si è abbattuta sul tranquillo villaggio inglese di Meryton e i morti tornano alla vita! L’eroina Elizabeth Bennet è determinata a spazzare via la minaccia degli zombie, ma è presto distratta dall’arrivo dell’ altezzoso e arrogante Mr. Darcy.
La conseguenza è una commedia deliziosa di costume una sorta di lotta civile tra i due giovani innamorati e lotta ancora più violenta sul campo di battaglia intriso di sangue come la guerra tra Elizabeth contro orde di non morti carnivori.

Commento

commenti