Crisis Zero

E’ Crisis Zero ! Nel video sopra è Michael Kim a parlare, è l’ex direttore per l’Agenzia Globale per la Salute, che invita alla cooperazione e al non pensare più in termini di confini, nazioni, razze perché strani eventi tragici accadono nel momento e non si conosce la causa.

Tutto ciò lo vediamo e ascoltiamo nel video introduttivo della campagna virale messa in atto per promuovere il nuovo film con Brad Pitt intitolato World War Z (qui la nostra recensione in anteprima) che uscirà il 27 Giugno 2013 nei cinema italiani.  Film  basato sul libro di Max Brooks World War Z- la guerra degli zombi,  che segue Gerry Lane (Pitt), un impiegato delle Nazioni Unite, che gira il mondo in una corsa contro il tempo per fermare una epidemia zombie che rovescia eserciti e governi e che minaccia di decimare la popolazione mondiale.

crisiszero 300x62 Crisis Zero la campagna virale di World War Z

crisis zero

Tornando al video virale alla fine vedrete che rimanda al sito virale Crisis Zero, dove troverete una sorta di aggiornamento continuo sugli eventi strani che stanno accadendo nel mondo: un video che mostra un parco in germania dove tavoli apparecchiati per picnic e giostre funzionanti sono completamente deserti come se la gente fosse dovuta fuggire lasciando tutto all’improvviso, una signora fugge impaurita da un bancomat a Mosca, oppure una ragazza che all’aeroporto mentre saluta la telecamera viene portata via dalla sicurezza senza un perchè, o un uno studente di Copenaghen racconta terrorizzato alla telecamera che stanno facendo evacuare il dormitorio e non sa perché, poi viene strattonato da qualcosa che interrompe le trasmissioni.

crisiszero1 300x72 Crisis Zero la campagna virale di World War Z

crisis zero

In fondo quando si parla di virale ci viene in mente subito epidemia ed epidemia è il tema portante della pellicola World War Z e tutto questo è pane quotidiano della strategia promozionale basata proprio sulla viralità tra i social network con tutte l’espressività del web: ad iniziare dalle notizie postate su facebook, ai tweet di twetter che aggiornano sugli strani eventi sino ai filmati, in stile found footage (falso amatoriale) che tanto funzionano nel horror thriller contemporaneo (es. Cronicles, Paranormal Activity).

La pagina fan su facebook italiana del film ha circa 170 mila fan, i video su youtube sono multilingua (il film è ambientato intorno al mondo) e sono una logica reinterpretazione di Brooks, che ha scritto il libro padre della pellicola inventandosi interviste sul campo. I risultati creativi e commerciali si incominceranno a vedere dopo il 27 giugno data di uscita del film.

Il Sito Ufficiale di Crisis Zero si trova a questo Link

 

Commento

commenti